2014 - Elaine Fuchs

Head of Laboratory of Mammalian Cell Biology and Development
The Rockefeller University, New York, NY


Motivazione

La dottoressa Elaine V. Fuchs viene scelta come vincitrice per i suoi numerosi contributi ai meccanismi della biologia e molecolari dove ha evidenziato lo sviluppo e la differenziazione delle epidermidi e delle sue celle staminali (SCs);  ha fatto progredire in modo sensibile la nostra comprensione della biologia epiteliale e le sue forme cancerogene offrendo una base fondamentale per lo sviluppo dei reagenti per la diagnosi del cancro e la sua cura.

La dottoressa Fuchs ha brillantemente costruito con sistematicità la conoscenza molecolare di un tessuto ed ha spiegato come la struttura del tessuto normale si rovina in disordini iperprolifici e nelle forme di cancro. Identificò e clonò la sua proteina maggiore, mRNAs, i geni ed i microRNAs; chiarì la struttura molecolare della cellula e l’importanza funzionale del citoscheletro epidermico nelle congiunzioni associate cellula-cellula e matrice-cellula, esaminò programmi di differenziazione dell’espressione dei geni e chiarì come questi sono soliti mostrare la barriera protettiva della pelle, identificò vie di segnale che regolano l'omeostasi nell'epidermide, i follicoli del pelo (HFs) e il sudore e le ghiandole sebacee (CGs), isolò e caratterizzò cellule staminali multipotenti della pelle, e chiarì come sono attivate durante l'omeostasi normale e la riparazione delle ferite e come cambiano durante la progressione maligna del carcinoma a cellule squamose (SCC). Nel corso di questi studi, la dottoressa Fuchs  elegantemente costruì un quadro di riferimento per capire come le cellule staminali si sviluppano nei tessuti epiteliali e lo sfruttò per scoprire i legami tra le aberrazioni di attivazione delle cellule staminali e il cancro.



2014 - ELAINE FUCHS
unchecked checked